Valentino_The Last Emperor

maison garavani: the last reality

Posted on 16 December 2009

Ieri sera, inaspettatamente, ho scoperto una rara perla di comicità: Valentino: The Last Emperor. Vi assicuro che è più divertente de il Vizietto 1 e 2 messi insieme, che pure sono nella mia lista personale dei film da vedere in una fredda e triste sera d’inverno. Con tutto il rispetto per Tognazzi e Serrault, Garavani e Giammetti sono una coppia comica di altissimo livello, a loro agio in uno show che raggiunge vette di puro grottesco, nel quale scorrono personaggi che superano la fantasia anche dei più folli autori di reality. Dove la trovi la duchessa sessantenne completamente sciroccata, che svolazza per casa strizzata in un abito da sera rosso di due taglie in meno? Si legge l’orrore persino sulla faccia di Valentino. E il maggiordomo che lava i denti al cane? A proposito ma di che razza è? Gremlin? Ammettiamolo: il vice direttore di Vogue America, sosia di Forest Whitaker, che agita istericamente il ventaglio in preda a deliranti soliloqui, merita uno show tutto suo. Invece il rampollo aristocratico, onnipresente e onninutile, dove lo mettiamo? A voi la scelta.

Penso ancora che Valentino sia stato un grande creatore di moda, ma dopo aver visto questo film la mia più sincera ammirazione va alle sue sarte romane, alla loro incredibile maestria e alla loro capacità di rimanere sane di mente.


Yesterday night I found a rare gem of comedy: Valentino: The Last Emperor. Believe me it’s more fun than Birds of a Feather, which is in my personal list of movies to watch on a cold and sad winter night. With all due respect to Tognazzi and Serrault, Garavani and Giammetti are a high-level comical duo, perfectly at their ease in a show with unimaginable heights of grotesque, in which characters  exceed even the wildest imagination of an author of reality show. Where could you find the sixty years old duchess  completely insane, flitting about the house, squeezed in a red evening dress two sizes less? We read the horror even on Valentino’ s face. And the butler who washes the teeth to the dog? By the way, what breed is it? Gremlin? Let’s face it: deputy editor of Vogue America, the spitting image of Forest Whitaker, who shakes hysterically his fan, totally delirious, he deserves a show his own. Instead, the aristocratic scion, omnipresent and omni-useless, where we put him? The choice is yours.

I still do think that Valentino has been a great fashion designer, but after this film my most sincere admiration goes to his roman tailors, for their incredible skill and ability to remain sane.

What Others Are Saying

  1. Lilli 22 December 2009 at 16:09

    Mi hai convinto anche se la foto è veramente inquietante. dove l’hai presa?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Real Time Web Analytics