muge 2

china in passing

Posted on 1 March 2010

china in passing|muge 3china in passing|muge 9china in passing|muge43
china in passing|muge41
china in passing|muge17

Davanti all’obiettivo di Muge la cina è nuda, spogliata dell’immaginario comune e del look di regime. Non ci sono le masse ordinate o le vedute aeree delle nuove city finanziarie, non le tinte forti o i paesaggi dipinti delle risaie. Ci sono solitudini sparse e città senza nome. Il tempo e lo spazio sono indefiniti, annebbiati. Il paesaggio si fa terrain vague, luogo di confine tra le periferie e la natura violata da discariche e viadotti. Ma la visione poetica è chiara, netta e l’occhio vede limpidamente nella foschia.

Before Muge‘s lens China is naked, spoiled of common imagination and of the look built by the regime. There aren’t ordered masses or aerial views of the new financial city, not the strong colors or painted landscapes of rice paddies. There are scattered moments of solitude and unnamed city. Time and space are undefined, hazy. The landscape is the ‘terrain vague’,  the border between the suburbs and the nature violated by landfills and bridges. But the poetic vision is clear and sharp, the eye sees clearly into the mist.

What Others Are Saying

  1. g 2 March 2010 at 01:05

    grazie per avermi fatto conoscere un’artista (con o senza apostrofo?) che, sbagliando, ignoravo prima.
    la poesia non è mai stata nelle mie corde, ma mi si è un po’ stretto il cardio guardando – nella quarta foto – il palloncino mancante (e, accanto, quello sgonfio, languente quanto il suo proprietario) in punta al cuore.

    mi sono permesso di aggiungerti al blogroll del mio blog.

    saluti.

  2. Moody 3 March 2010 at 19:51

    @g grazie a te che osservi con occhio attento e fai scoprire a me cose che non avevo notato. Credo che sia un artista senza apostrofo, anche se non è stato facile scoprirlo solo dal sito in cinese. Mi fa molto piacere essere nel tuo blogroll e spero di ricambiare presto, appena ne organizzo uno.

  3. L'armadio del delitto 4 March 2010 at 17:08

    Bellissime foto, piene di sensibilità e di verità.

  4. annalisa 19 August 2011 at 18:54

    questo blog mi piace, comincio dalla cina con un link su facebook

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Real Time Web Analytics